Uretrostomia Perineale in ipospadia complicata – pe3

///Uretrostomia Perineale in ipospadia complicata – pe3

Introduzione

Paziente di 16 anni che in età infantile era stato sottoposto a 5 interventi per ipospadia. Giunto alla nostra osservazione riferiva disturbi urinari, fistole uretralo-cutanee e calcoli uretrali.

Metodi

Gli accertamenti diagnostici (uretrografia ed uretroscopia) hanno evidenziato la presenza di stenosi uretrale e di peli in uretra derivanti dal tessuto scrotale utilizzato per la ricostruzione dell’uretra in età infantile.
Intervento: incisione perineale ad U rovesciata. Si isola l’uretra e si apre longitudino-ventralmente per 8 cm. L’uretra appare costituita da tessuto scrotale e piena di peli. Confezionamento di uretrostomia perineale secondo la tecnica di Blandy.

Risultati

Rimozione del catetere dopo 6 giorni.

Conclusioni

L’ipospadia è una patologia complessa. Spesso i pazienti giungono alla nostra osservazione dopo numerosi interventi chirurgici e le condizioni anatomiche non permettono una ricostruzione in tempo unico.
La chirurgia uretrale a tappe rappresenta l’unica strada da percorrere, per effettuare una completa ricostruzione dell’uretra e dei genitali.

2017-05-02T12:19:34+00:00 18 dicembre 2016|Uretroplastica Bulbare 1° tempo|