Video Chirurgia Uretrale – Interventi eseguiti dal Dr. Enzo Palminteri2017-05-06T15:42:04+00:00

Video di Chirurgia Uretrale – Dr. Enzo Palminteri

Questa pagina mostra alcune delle tecniche chirurgiche che vengono utilizzate per la ricostruzione uretrale e genitale nel trattamento delle patologie come la Stenosi Uretrale, l’Ipospadia, il Lichen Sclerosus, il Tumore del Pene.

Uretroplastiche Bulbari

Ci sono molte tecniche chirurgiche che permettono la ricostruzione dell’uretra bulbare con o senza innesti.
Mostriamo alcuni video che permettono di spiegare meglio questo tipo di chirurgia.

Uretroplastica Bulbare in tempo unico

Se le condizioni anatomiche lo permettono, si può effettuare una ricostruzione del canale uretrale in un’unica tappa chirurgica.
Vengono presentate alcune tecniche chirurgiche con innesto di mucosa buccale o con innesto di materiale eterologo (S.I.S. = Small Intestinal Submucosa).

Attenzione!
Stai per accedere ad immagini chirurgiche.

Uretroplastica Bulbare 1° tempo

Viene effettuata quando ci sono condizioni uretrali sfavorevoli che non permettono la ricostruzione uretrale in un’unica tappa chirurgica.
Viene effettuata quindi una ricostruzione a tappe: la prima tappa è l’uretroplastica 1° tempo.
A 6 mesi dall’intervento, sarà possibile effettuare una uretroplastica 2° tempo, ovvero la chiusura del canale uretrale.

Attenzione!
Stai per accedere ad immagini chirurgiche.

Uretroplastica Bulbare 2° tempo

Viene effettuata per richiudere il canale uretrale 6-10 mesi dopo l’uretroplastica 1° tempo.
Se il piatto uretrale è ampio viene effettuata una chiusura semplice, mentre se il piatto uretrale è ancora ristretto può essere allargato con innesto e richiuso.

Attenzione!
Stai per accedere ad immagini chirurgiche.

L’importanza dello strumentario nella chirurgia uretrale

Attenzione!
Stai per accedere ad immagini chirurgiche.

Prelievo di mucosa buccale

L’innesto di mucosa buccale e’ il tessuto di sostituzione piu’ utilizzato per la ricostruzione dell’uretra.
Nel video è descritta “step by step” la tecnica standard per il prelievo della mucosa buccale (mb) dalla guancia da impiegare nella ricostruzione uretrale.

Attenzione!
Stai per accedere ad immagini chirurgiche.

Uretroplastiche Peniene

Ci sono molte tecniche chirurgiche con o senza innesti che permettono la ricostruzione dell’uretra peniena e contemporaneamente la ricostruzione estetica del pene e glande. Mostriamo alcuni video che spiegano questo tipo di chirurgia.

Uretroplastica Peniena in tempo unico

Se le condizioni anatomiche lo permettono, si può effettuare una ricostruzione del canale uretrale, del pene e del glande in un’unica soluzione chirurgica.

Attenzione!
Stai per accedere ad immagini chirurgiche.

Uretroplastica Peniena 1° tempo

Viene effettuata quando ci sono condizioni anatomiche uretrali sfavorevoli che non permettono la ricostruzione uretrale in un’unica tappa chirurgica.
Viene effettuata quindi una ricostruzione a tappe: la prima tappa è l’uretroplastica 1° tempo. A 6 mesi dall’intervento, sarà possibile effettuare una uretroplastica 2° tempo, ovvero la chiusura del canale uretrale e la ricostruzione estetica del pene e glande.

Attenzione!
Stai per accedere ad immagini chirurgiche.

Uretroplastica Peniena 2° tempo

Viene effettuata per richiudere il canale uretrale 6 mesi dopo l’uretroplastica 1° tempo.
Questo intervento permette anche la ricostruzione estetica del pene e del glande.
Ci sono varie tecniche chirurgiche per effettuare una uretroplastica 2° tempo, ne mostriamo alcune.

Attenzione!
Stai per accedere ad immagini chirurgiche.

Uretroplastica Posteriore

le stenosi post-traumatiche dell’uretra posteriore rappresentano una sfida difficile nell’ambito della chirurgia ricostruttiva.
La profondita’ della lesione, l’estensione della cicatrice ed il coinvolgimento delle strutture sfinteriche rende questa chirurgia particolarmente complessa.

Attenzione!
Stai per accedere ad immagini chirurgiche.

Ricostruzione del pene-glande

Alcune patologie peniene non trovano rimedio nelle tradizionali terapie conservative.
In selezionate severe lesioni patologiche del pene, le innovative tecniche ricostruttive di chirurgia plastica possono fornire una valida soluzione.

Attenzione!
Stai per accedere ad immagini chirurgiche.