//La chirugia uretrale
La chirugia uretrale2017-04-05T18:51:40+00:00

La chirugia uretrale

 

Chirurgia uretra

Autori:
Enzo Palminteri

Centro:
Centro di Chirurgia Uretrale e Genitale, Arezzo.

 

L’Uretra Anteriore è un tubo caratterizzato dalla presenza di una parete, il corpo spongioso, sede dei processi patologici (spongiosite infiammatoria, spongiofibrosi) causa della stenosi. Il corpo spongioso è costituito dall’ impalcatura “trabecole-lacune”; quest’ultima presenta una differenza strutturale nei vari segmenti che spiega il diverso apporto vascolare (maggiore nell’uretra bulbare e minore nell’uretra peniena) ed una differente tendenza all’ischemia responsabile delle diversità etio-anatomo-patologiche delle stenosi e dei concetti ricostruttivi.

La chirurgia si basa sulla sostituzione o ampliamento del tubo uretrale anteriore con nuovi tessuti: il risultato dell’uretroplastica dipenderà dalla rimozione più o meno parziale della spongiosa malata e dalla reazione della spongiosa riceventeai tessuti trapiantati.

L’approfondimento dello studio delle stenosi uretrali, tramite l’acquisizione di nuove e importanti informazioni di anatomia chirurgica – eziologia – fisiopatologia – diagnostica, ha determinato l’introduzione di innovazioni tecniche nella chirurgia ricostruttiva uretro-genitale:

a)  l’ampliamento dorsale o ventrale dell’uretra, nei casi in cui il piatto uretrale può essere risparmiato;

b)  la ricostruzione circonferenziale in due tempi di una nuova uretra, nei casi in cui il piatto uretrale è inutilizzabile;

c)   la ricostruzione estetica del glande e del meato uretrale.

torna a attività scientifica 2008