//Eziologia delle stenosi uretrali in 1290 maschi
Eziologia delle stenosi uretrali in 1290 maschi2017-04-05T18:51:38+00:00

Eziologia delle stenosi uretrali in 1290 maschi

 

Autori:
Enzo Palminteri.

Centro:
Centro di Chirurgia Uretrale e Genitale, Arezzo.

 

Introduzione
Nell’ultimo secolo le più importanti cause di stenosi uretrali maschili sono state la blenorragia e i traumi. Oggi assistiamo all’incremento di nuove malattie e condizioni causa di stenosi. Presso il nostro Centro tutti i pazienti furono valutati per meglio definire l’eziologia moderna delle stenosi.

Materiali e metodi
La storia clinica di 1290 pazienti maschi (età media 42 anni) è stata valutata retrospettivamente per definire l’eziologia delle stenosi. L’uretrografia preoperatoria fu rivalutata per stabilire la sede della stenosi: peniena, bulbare, peno-bulbare, posteriore. L’eziologia delle stenosi fu classificata in accordo alle correnti cause di stenosi riportate in letteratura.

Risultati
Su 1290 stenosi uretrali, 1137 (88%) erano anteriori e 153 (12%) posteriori.
1137 stenosi anteriori erano: 404 (35%) peniene, 497 (44%) bulbari, 236 (21%) peno-bulbari.
L’eziologia delle stenosi anteriori era: sconosciuta in 420 casi (37%); Lichen Sclerosus (LS) 186 (16%); catetere-ischemia 186 (16%) : 16 (9%) dopo chirurgia cardiovascolare e 11 (6%) dopo terapia intensiva; riparazione fallita di ipospadia 183 (16%); strumentazione uretrale 87 (8%) : 65 (85%) dopo TURP-TUIP (resezione endoscopica della prostata e revisione endoscopica della sclerosi del collo vescicale) e 22 (15%) dopo altre procedure; trauma 58 (5%); infezioni 15 (1%); congenite 2 (0.1%).
L’eziologia delle stenosi posteriori era: trauma pelvico 133 (87%), TURP 13 (8%), prostatectomia radicale 7 (5%).
Le stenosi anteriori sono più frequenti nell’uretra bulbare (44%). L’eziologia delle stenosi anteriori rimane sconosciuta nel 37% dei casi e solo 1% dei pazienti riferisce un trauma perineale minore nell’adolescenza. Riparazione fallita di ipospadia e Lichen Sclerosus sono le cause più frequenti (62%) di stenosi peniene, e Lichen Sclerosus la causa più frequente (38%) di stenosi peno-bulbare. Le infezioni sono una causa di stenosi irrilevante (1%). Il trauma perineale causa il 5% delle stenosi bulbari, mentre il trauma pelvico causa l’87% delle stenosi posteriori. La chirurgia endoscopica per IPB (ipertrofia prostatica benigna) è complicata con le stenosi uretrali nel 6% dei pazienti.

Conclusioni
L’eziologia delle stenosi uretrali è cambiata: riparazioni fallite di ipospadia e Lichen Sclerosus sono le nuove incrementanti cause di stenosi. I pazienti devono essere accuratamente studiati per meglio definire in futuro la reale eziologia e incidenza delle stenosi oggi classificate come sconosciute. Il 21% dei pazienti sviluppa una stenosi causata da catetere o manipolazione: queste stenosi sono probabilmente associate all’ischemia o al trauma uretrale, e ogni sforzo dovrebbe essere fatto per ridurre l’incidenza di stenosi in pazienti che vengono sottoposti a qualsiasi procedura medica o chirurgica.

torna a attività scientifica 2006